Coltivavano canapa, arrestati 2 migranti

CINQUEFRONDI (REGGIO CALABRIA), 26 SET - Sono stati sorpresi mentre erano intenti a curare una piantagione di canapa indiana all'interno di un terreno a Cinquefrondi: due cittadini gambiani, Alige Mallik Silla, di 38 anni, e Barham Jammeh (26), quest'ultimo domiciliato nella vecchia tendopoli di San Ferdinando, con precedenti, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Taurianova con l'accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. I militari hanno trovato i due cittadini extracomunitari all'interno di un terreno, nascosto dalla fitta vegetazione, in contrada Petricciana dove c'erano 170 arbusti, la maggior parte delle quali alte tra i 3 e i 4 metri. Jammeh alla vista dei carabinieri si è dato alla fuga ma è stato rintracciato in paese. Sull'appezzamento è stato trovato anche materiale per la cura e l'irrigazione della piantagione. Un campione della droga è stato prelevato per essere sottoposto ad analisi tossicologiche.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ApprodoNews
  2. TrapaniOk.it
  3. Il Giornale di Calabria
  4. Il Mattino
  5. Info Oggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monasterace

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...