Igiene precaria,sospesa azienda catering

I carabinieri del Nas di Catanzaro e del Nucleo ispettorato del lavoro di Vibo Valentia, hanno controllato il laboratorio di un'azienda di catering di Vibo della quale non è stato fornito il nome. Nel momento del controllo, secondo quanto riferito, i laboratori e le cucine presentavano varie e serie criticità strutturali ed igienico- sanitarie, con presenza di polvere, sporcizia pregressa, ragnatele, scaffalature arrugginite, escrementi di animali sui pavimenti oltre ad api ed altri insetti, pareti delle cucine sporche e prive di piastrelle, utensilerie da lavoro adagiate per terra, muri scrostati per l'umidità, frigoriferi sporchi, rubinetterie non idonee, assenza dell'antibagno e di un locale spogliatoio per il personale, trovato senza indumenti idonei alla lavorazione. Il responsabile non era in possesso di documentazione sanitaria, pertanto i militari hanno chiesto l'ausilio dell'Asp di Vibo che ha disposto la sospensione dell'attività. Sequestrati poi alimenti scaduti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Calabria Reportage
  2. Calabria Reportage
  3. Calabria Reportage
  4. Calabria Reportage
  5. Calabria Reportage

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monasterace

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...